Solar puglia albania montenegro

Tracciamento della transizione green degli aeroporti di Puglia, Albania e Montenegro: questo è lo scopo del sito web dedicato al progetto di cooperazione SOLAR, lanciato pochi giorni fa.

Il progetto SOLAR – Sustainable reduction Of carbon footprint Level in programme AiRports, finanziato con 688.500 euro dal Programma INTERREG IPA CBC Italia-Albania-Montenegro 2014-2020, vede come capofila la Regione Puglia, assieme alle autorità aeroportuali di Montenegro e Albania e alla Regione Molise.

Il progetto SOLAR nasce per rispondere alla necessità che hanno gli aeroporti di ridurre il proprio impatto sull’ambiente: aspetti come il rumore, la perdita di suolo e di biodiversità, le emissioni di gas serra, rappresentano le principali sfide che oggi l’industria aeronautica deve affrontare.

Puglia aeroporti

Con l’intento quindi di favorire la sostenibilità ambientale degli aeroporti attraverso lo scambio di buone pratiche ed esempi di collaborazione tra i paesi del Mediterraneo, il progetto offre un contributo alla realizzazione del programma internazionale “Airport Carbon Accreditation”.

Airport Carbon Accreditation è una certificazione promossa da ACI Europe (l’associazione europea dei gestori aeroportuali), che offre un quadro strategico di azioni  rivolte alle società di gestione aeroportuali che intendono perseguire obiettivi di “carbon neutrality”, ossia di neutralizzazione delle emissioni di CO2.

Aeroporto di Bari
Aeroporto di Bari

Le azioni previste dal programma per neutralizzare le emissioni di CO2 sono diverse: programmi di efficientamento energetico, il ricorso a fonti alternative di energia e l’eventuale bilanciamento di eventuali emissioni residue, la riduzione degli impatti legati al rumore, alla perdita di suolo e di biodiversità, alle emissioni di gas serra e all’uso della plastica.

Nelle sezioni del sito web SOLAR verranno pubblicati gli aggiornamenti e gli eventi in programma, il materiale di comunicazione dedicato, le informazioni relative ai partner coinvolti, i risultati via via raggiunti nelle diverse fasi di implementazione. La scadenza del progetto è prevista per dicembre 2022.