Il 15 marzo, in Qatar, il vicedirettore generale della Polizia di Stato per la Pubblica Sicurezza, Vittorio Rizzi e il generale Abdul Aziz Abdalla Al Ansari, capo della Safety and Security Operation Committee (SSOC) for the FIFA World Cup 2022 hanno firmato un protocollo di collaborazione bilaterale di polizia. Hanno assistito alla firma il Primo ministro e ministro dell’Interno del Qatar, Khalid bin Khalifa bin Abdulaziz Al Thani e l’Ambasciatore d’Italia a Doha Alessandro Prunas.

italia qatar cooperazione polizia

Obiettivo dell’accordo, come riporta il Ministero dell’Interno, è quello di “mettere a disposizione del paese arabo l’esperienza maturata dalle Forze di polizia italiane nella gestione delle grandi manifestazioni di rilievo internazionale, come l’Expo Milano del 2015, il Giubileo Straordinario della Misericordia del 2015/2016, il G7 di Taormina del 2017 e i recenti campionati mondiali di sci alpino di Cortina”.

Screenshot 20210317 093610 2
Vittorio Rizzi in visita alla Fiera MILIPOL

La firma è avvenuta a margine della cerimonia di apertura della tredicesima Fiera Internazionale MILIPOL, dedicata alle tecnologie e alle attrezzature utilizzate nell’ambito della sicurezza interna e della protezione civile, nei servizi di antiterrorismo, nella cooperazione internazionale di polizia, nella sicurezza informatica.

L’Italia è presente alla fiera con uno stand dove viene illustrato l’uso da parte delle Forze di polizia delle tecnologie d’avanguardia per la governance della sicurezza e dell’ordine pubblico. La delegazione italiana in visita, guidata da Rizzi, è composta anche dal generale dell’Arma dei carabinieri Giuseppe Spina, direttore del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia e da esponenti del ministero della Difesa.  

italia qatar visita di maio
Luigi di Maio durante la visita di dicembre in Qatar

I rapporti tra Italia e Qatar sono caratterizzati da una crescente cooperazione in ambito politico e di sicurezza. Ne è prova la recente visita del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, avvenuta lo scorso 20 dicembre, in occasione della quale è stato firmato un Memorandum d’Intesa per avviare un Dialogo Strategico tra i due paesi. In novembre, invece, vi era stata la visita del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, in occasione della quale venne siglato un accordo di cooperazione tra l’Aeronautica Militare del Qatar e l’Aeronautica Militare Italiana sul programma di addestramento del personale militare.

In termini di rapporti economici e commerciali, lo sviluppo economico del Qatar, che negli ultimi anni ha assunto i tratti di un vero e proprio boom, unito alla grande disponibilità di risorse energetiche (gas naturale in particolare), fanno del paese un interlocutore importante. Lo scambio commerciale ha visto una crescita significativa negli ultimi anni, e l’Italia è oggi il sesto fornitore e il dodicesimo cliente del paese. Le esportazioni italiane sono composte per circa il 35% da semilavorati e per il 29,9% meccanica; seguono con il 13% arredamento ed edilizia, con il 10,3% moda e accessori, con il 3,5% mezzi di trasporto e con il 3,1% agroalimentare. Le importazioni invece riguardano per la quasi totalità il comparto dei combustibili e degli idrocarburi.