Un concerto esclusivo dedicato a Pier Paolo Pasolini: così l’ambasciata italiana a Teheran ha deciso di aprire le celebrazioni per il centenario della nascita del grande intellettuale italiano.

Locandina del concerto dedicato a Pier Paolo Pasolini in Iran
Locandina del concerto dedicato a Pier Paolo Pasolini in Iran

La performance musicale, intitolata “100 lettere d’amore”, è stata composta appositamente per l’occasione dal pianista Giovanni Guidi, in ricordo dello straordinario impatto che l’artista ha lasciato nella cultura e nella società italiana.

Nel presentare il suo progetto musicale, esibitosi lo scorso 15 febbraio nella residenza dell’Ambasciatore italiano, Giuseppe Perrone, Guidi ha così commentato: “Cento comizi d’amore. Cento preghiere a Pier Paolo Pasolini. Cento preghiere a cento anni dalla sua nascita perché tutte e tutti vorremmo che non fosse mai morto”.

L’omaggio alla figura di Pasolini, da sempre apprezzata ed amata in Iran, permette anche di far rivivere il legame che l’artista ebbe con questa terra, che scelse come protagonista per le riprese di due film, tra cui “Il fiore di mille e una notte”, celebre opera del 1974.

Il pianista Giovanni Guidi all'ambasciata italiana a Teheran
Il pianista Giovanni Guidi all’ambasciata italiana a Teheran

La presenza nella capitale iraniana di Giovanni Guidi e della sua piccola orchestra ed il concerto esclusivo dedicato al grande intellettuale italiano innamorato delle terre d’oriente – ha dichiarato l’Ambasciatore Perrone – forniscono un’indicazione particolarmente eloquente dei solidi rapporti storici tra Italia ed Iran e dell’importanza annessa dall’Ambasciata italiana a Teheran all’approfondimento delle relazioni culturali tra i due paesi.”

Nei prossimi mesi, le celebrazioni pasoliniane continueranno ad animare la città di Teheran, in cui sono previsti tanti eventi – tra cui, come anticipato dall’Ambasciatore, un’esposizione dedicata alle opere di Pasolini girate in Iran – per commemorare la grandezza dell’intellettuale italiano.

L’esibizione musicale nella residenza dell’Ambasciatore è disponibile sui canali Instagram e YouTube dell’Ambasciata.

Pasolini sul set di “Il fiore di mille e una notte”
Pasolini sul set di “Il fiore di mille e una notte”

L’ambasciata a Teheran è particolarmente attiva sul piano della diplomazia culturale: sono diverse le iniziative promosse negli ultimi mesi su temi quali design e architettura, cucina, arte e letteratura, con eventi dedicati ad esempio a Dante Alighieri e Leonardo Sciascia.

Di recente, INDiplomacy ha raccontato dell’evento che l’ambasciata ha organizzato per presentare il numero della rivista “Internazionale” dedicato alla letteratura contemporanea iraniana. Il concerto dedicato a Pasolini dimostra ancora una volta la forza dei legami e dell’amicizia che unisce Italia e Iran.