La Ministra degli Affari Esteri della Repubblica d’Estonia Eva-Maria Liimets è giunta in visita a Roma, poco dopo la vittoria dell’Italia agli Europei di calcio, in occasione del centesimo anniversario dell’inizio delle relazioni diplomatiche tra Estonia e Italia. Liimets ha fatto visita anche al Vaticano e ha incontrato il suo omologo italiano Luigi Di Maio, insieme alla Presidente del Senato italiano, Maria Elisabetta Casellati.

Estonia
La Ministra Eva-Maria Liimets inaugura la nuova sede dell’Ambasciata di Estonia a Roma, 13 luglio

Nei due giorni di visita, conclusasi mercoledì scorso, la Ministra ha avuto un incontro con il Segretario vaticano per i Rapporti con gli Stati, Paul Richard Gallagher, nel quale è stato ricordato il centenario delle relazioni diplomatiche dell’Estonia con la Santa Sede, instaurate durante il pontificato di Benedetto XV. Liimets ha poi sottolineato l’ambizione dell’Estonia di contribuire attivamente alla pace globale e sicurezza come membro eletto del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

E6R6zMxXsAwsXTg
Incontro tra la Ministra Eva-Maria Liimets e il Ministro Luigi Di Maio

I colloqui con Luigi Di Maio ed Elisabetta Casellati hanno riguardato, invece, le relazioni bilaterali, gli affari correnti dell’UE e della NATO, le relazioni transatlantiche, gli sviluppi riguardanti la Russia e la Bielorussia, nonché le questioni migratorie. “[..] Ho toccato i preoccupanti sviluppi sul confine lituano-bielorusso, che richiedono anche l’attenzione dell’UE nel suo insieme” ha dichiarato la Ministra Liimets in un comunicato.

E6RN7mRXMAIOub7
La Ministra Eva-Maria Liimets e la Presidente del Senato italiano Maria Elisabetta Casellati discutono della cooperazione tra i due Paesi

Le relazioni tra Estonia e Italia sono strette in molti settori, dalla cooperazione in materia di sicurezza e difesa alla cooperazione culturale e alle relazioni economiche, oltre ad un forte interesse per la cooperazione digitale e informatica. L’Italia attualmente sta contribuendo alla missione Baltic Air Policing ad Ämari, mentre l’Estonia sta partecipando all’operazione congiunta Frontex Themis in Italia – agenzia dell’UE con sede a Varsavia, in Polonia, incaricata del controllo delle frontiere dell’area Schengen – nell’ambito degli sforzi di migrazione e cooperazione di polizia.